Agopuntura

L’Agopuntura è una tecnica terapeutica della Medicina tradizionale cinese, giunta ai nostri giorni dopo duemila anni di pratica clinica. Dagli anni Sessanta a oggi, l’agopuntura ha avuto una rivalutazione e diffusione nazionale e internazionale con l’appoggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

I medici agopuntori sono oggi in grado, attraverso un approccio globale al paziente e la stimolazione di punti cutanei, di affrontare e risolvere numerose malattie acute e croniche.

L'agopuntura è una tecnica terapeutica impiegata da tempi remoti in Cina e in altri paesi orientali al fine di alleviare il dolore e curare ogni sorta di disturbi.

Consiste nell'inserzione di piccoli aghi metallici nella pelle del paziente, a una profondità di 3-10 mm, o anche più, in corrispondenza di precisi punti, disposti lungo una fitta rete di canali che si ritiene attraversino tutto il corpo distribuendovi energia vitale. Il suo nome originario in cinese è zhen jiu, dove zhen indica 'il metallo che morde', cioè l'ago, e jiu l'azione lenta ottenuta con il fuoco. Infatti, oltre all'impiego di aghi, tale forma di terapia fa anche ricorso alla 'ignipuntura' o 'moxibustione', dal termine giapponese moxa (il cui equivalente cinese è kao), indicante il calore applicato sui punti del corpo mediante un minuscolo cono di artemisia acceso. Negli ultimi anni la pratica dell'agopuntura si è andata diffondendo anche nel mondo occidentale e, per i suoi risultati, è stata in certa misura accolta anche dalla medicina ufficiale.

©2015 Psyforma Sas di Ketti Chiappa - via Corridoni n° 11,13,15, 60019 Senigallia (AN) - C.F. e P.iva IT02630410427 - Informativa sulla privacy