Mediazione Familiare

La mediazione familiare è un percorso per coppie che affrontano o hanno affontato una separazione coniugale; ha lo scopo di tutelare il benessere psicofisico dei figli in un momento di forte crisi e sofferenza familiare.

Il mediatore può essere definito come l'"Avvocato di parte del bambino", colui che tutela i suoi bisogni emotivi in una fase della vita familiare in cui i genitori stanno attraversando una tempesta, sono presi dalla disperazione e dallo smarrimento e spesso con difficoltà riescono a vederei bisogni emotivi dei figli.

Il mediatore cerca di condurre i genitori oltre il conflitto, oltre alla sofferenza e questo è possibile introducendo il pensiero che se anche la coppia coniugale finisce, la coppia genitoriale, per la salute psicologica del figlio, è bene che continui ad esistere e a collaborare, in un clima di reciproco rispetto.

Il mediatore accompagna la coppia ad affrontare il carico emotivo della separazione, per focalizzare poi lo sguardo sui bisogni emotivi dei figli e sul nuovo assetto genitoriale e familiare.

I genitori vengono aiutati a trovare un accordo sulla gestione presente e futura dei figli e delle relazioni genitoriali (es. affidamento, visite settimanali, aspetti patrimoniali ed economici).

Il percorso può essere iniziato in ogni momento, prima, durante e dopo un procedimento legale ed ha una durata di circa 10 incontri.

Gli accordi raggiunti andranno poi trasformati dal giudice in un provvedimento con efficacia esecutiva e potranno esseresuccessivamente ripresi e modificati dalle parti in base al modificarsi dei rispettivi bisogni.

©2015 Psyforma Sas di Ketti Chiappa - via Corridoni n° 11,13,15, 60019 Senigallia (AN) - C.F. e P.iva IT02630410427 - Informativa sulla privacy